Utente:
Password:
Recupera password
 
Un fenomeno letterario che ha conquistato il mondo

 


Un serial killer terrorizza Stoccolma: le sue vittime sono tutte donne sorprese sole in casa. Donne tranquille, sicure di sé al punto di non tirare mai le tende alle finestre. E infatti, prima di ogni omicidio, l’assassino posta su youtube un filmato rubato alla loro vita quotidiana. Un filmato preso da quelle finestre così accessibili a chiunque. La polizia brancola nel buio, finché sulla scena del quarto omicidio non viene fermato un uomo in evidente stato confusionale, un certo Martin Brand, appartenente a una ricca e influente famiglia svedese...

Il ritorno di Umberto Eco.

 

Una redazione raccogliticcia che prepara un quotidiano destinato, più che all’informazione, al ricatto, alla macchina del fango, a bassi servizi per il suo editore. Un redattore paranoico che, aggirandosi per una Milano allucinata (o allucinato per una Milano normale), ricostruisce la storia di cinquant’anni sullo sfondo di un piano sulfureo costruito intorno al cadavere putrefatto di uno pseudo Mussolini. E nell’ombra Gladio, la P2, l’assassinio di papa Luciani, il colpo di stato di Junio Valerio Borghese, la Cia, i terroristi rossi manovrati dagli uffici affari riservati, vent’ anni di stragi e di depistaggi, un insieme di fatti inspiegabili...

 
   

 

Il romanzo che ha incantato i lettori di tutto il mondo.

 

 

Questo romanzo inizia con un delitto compiuto oggi, negli Stati Uniti. Crudele e misterioso come tutti i delitti. Anzi forse ancora di più. Chi poteva desiderare la morte dei Mitra, anziani e pacifici coniugi di origine indiana? E come mai l’assassino ha deciso di pugnalarli nel sonno, mentre dormivano abbracciati? 
A questo punto, ci aspetteremmo di leggere d'indagini, di prove...

 

 

  

 Ultime novità per ragazzi